Lunedì 06 Luglio 2020

I numeri del campionato: Cvetanovic è l'MVP della stagione, tutti i premi individuali

https://www.scorebasket.it/immagini_news/25-06-2020/1593081153-376-.jpg

Ciao a tutti amici del basket pugliese, purtroppo la decisione da parte delle varie leghe di Basket in Serie A è stata inequivocabile, con la sospensione e chiusura di tutti i campionati. C’era da aspettarselo purtroppo, anche perché questo maledetto virus ci terrà compagnia per moltissimo tempo… Avrei voluto raccontarvi dei numeri anche nei playoff e nelle altre due partite rimanenti, ma dovremo rimandare tutto all’anno prossimo, anche se ci saranno tantissime difficoltà economiche e non sapremo fino all’ultimo quali squadre comporranno i vari campionati. Vi voglio comunque ringraziare per averci seguito durante tutta la stagione, dimostrando passione ed attaccamento alle vostre squadre, anche correggendo ogni tanto le mie sviste. Vorrei ringraziare inoltre le società per averci fornito le foto dei giocatori, e spero di aver fatto divertire anche i giocatori regalando questi piccoli premi giornalieri.

Il mio ultimo articolo di oggi infatti decreterà chi sono stati, seppur con due giornate d’anticipo, i migliori di questa stagione regolare, sperando che l’anno prossimo potremo rivivere ancora più emozioni di quest’anno.

QUINTETTO BASE:
PM GRAMAZIO (MANFREDONIA)
G STASELIS (MOLFETTA)
AP BRICIS (TARANTO)
AG DUSELS (TARANTO)
C CVETANOVIC (LECCE)

QUINTETTO ALTERNATIVO:
PM MONIER (VIESTE)
G DE NINNO (FRANCAVILLA)
AP PREITE (MOLA)
AG ORDINE (VIESTE)
C SERINO (MOLFETTA)

MVP: CVETANOVIC (LECCE) 25 VAL.

Il centro Serbo ha dominato quest’anno e si è meritato assolutamente il titolo di miglior giocatore del torneo, gli facciamo tutti i complimenti.
Vince anche il premio di miglior rimbalzista e anche di giocatore straniero con più falli subiti.

CAPOCANNONIERE
: STASELIS (MOLFETTA) 22 P.TI. La guardia lituana di Molfetta, non solo è la migliore del campionato ma anche il capocannoniere della lega. Giocatore ricordiamo che ha anche assaggiato i parquet dell’Eurolega con lo Zalgiris Kaunas. Cecchino!

CAPOCANNONIERE ITALIANO: MUROLO (FRANCAVILLA) 16 P.TI

MIGLIOR ITALIANO: GRAMAZIO (MANFREDONIA) 20,9 VAL. Lo sapete. È stato uno dei giocatori più citati quest’anno, quasi sempre nel quintetto base, l’unico degli Italiani in mezzo ai giganti dell’est. Primo anche nelle palle recuperate e negli assist. Bravissimo!

RIMBALZI
: CVETANOVIC (LECCE) 11,95 REB

RIMBALZI ITALIANO
: SERINO (MOLFETTA) 8,94 REB

FALLI
SUBITI: MUROLO (FRANCAVILLA) 6,44 FS. Il playmaker di Francavilla, ha tirato su la stagione del club iniziata malissimo, ma poi con il suo valore e la sua caparbia ha permesso una rimonta quasi incredibile, battendo anche avversarie sulla carta più forti. Nella stagione è stato anche il miglior scorer italiano. Giocatore che sposta gli equilibri.

FALLI SUBITI STRANIERO
: CVETANOVIC (LECCE) 5,9 FS

PALLE RECUPERATE
: GRAMAZIO (MANFREDONIA) 3,42 PR

PALLE RECUPERATE STRANIERO
: BUDRYS (CASTELLANETA) 2 PR

ASSIST MAN
: GRAMAZIO (MANFREDONIA) 8,79 ASS

ASSIST MAN STRANIERO
: MONIER (VIESTE) 6,05 ASS

STOPPATE
: OBIEKWE (MANFREDONIA) 1 STO. Per i due assi di questa squadra, cioè Gramazio e il sudanese Obiekwe non si capisce come mai la squadra foggiana non si trovasse a lottare per i primi posti dei playoff. Classe pura per questo giocatore che fa dell’esplosività fisica il suo punto di forza, infatti nonostante non sia un centro o comunque un lungo, si porta a casa il premio come miglior stoppatore. Giocatore completo!

STOPPATE ITALIANO
: DI DIOMEDE (TARANTO) 0,7 STO

MINUTI
: BAGDONAVICIUS (MOLFETTA) 36,5 MIN Quando inizi il campionato di Serie C Gold e hai in squadra questo lituano, sai già di essere almeno in finale. Non sono un caso infatti le sue promozioni consecutive, e il primo posto di Molfetta prima dell’interruzione. Giocatore straordinario!

MINUTI ITALIANO
: COMPAGNONI (VIESTE) 36,4 MIN

MIGLIOR UNDER: PALLARA (MONTERONI) 6,95 VAL Quest’anno il miglior under è Gianluca Pallara, guardia classe ’98 ennesimo grande prodotto del vivaio Monteroni, fucina di talenti. E’ anche grazie a questi giovani che ci si può permettere di limitare le spese, sarà un argomento di sicuro per il dopo Covid, ricominciare con i giovani talenti.

DUSELS E BRICIS: Anche se non hanno primeggiato in nessuna classifica, volevo parlarvi delle due migliori ali del nostro campionato, tutti e due lettoni, tutti e due che si chiamano Artur e tutti e due che giocano a Taranto. Bricis e Dusels si sono sicuramente completati, uno grande tiratore, l’altro più fisico e dominante sotto le plance, facendo sventolare alta la bandiera della Lettonia, nazione più rappresentata nel quintetto base. I due Re Artù Balcanici!

Antonio Ghionda

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close