Giovedì 13 Agosto 2020

L'AP Monopoli allarga il roster con due innesti di qualità: ecco Manchisi e Di Donna

https://www.scorebasket.it/immagini_news/28-07-2020/1595951125-345-.jpg

Continua incessante l’attività dei Dirigenti dell’AP Peugeot F.lli Tartarelli di Monopoli al fine di recuperare il forzoso stop Covid e riprendere il lungo cammino intrapreso ormai nove anni fa. Confermato Coco Romano alla guida tecnica, con l’arrivo di Benny Zurlo a rinforzare i ranghi tecnici, la Società tra riconferme e nuovi arrivi è impegnata ad allestire di una formazione che possa posizionarsi tra le migliori del girone pugliese di C silver, divertire e appassionare. «Salvo ulteriori imprevisti Covid, il campionato dovrebbe iniziare a metà novembre», esordisce il Presidente Onofrio Lamanna, «nel frattempo bisogna essere pronti per consentire agli atleti una buona preparazione precampionato ed al tempo stesso assicurarsi profili talentuosi nello sport ma anche ottimi modelli di vita per i nostri atleti delle giovanili e del Minibasket. In tal senso va interpretato l’ingaggio del monopolitano Tommaso Manchisi (ex Action Now!) classe ’89 e del barese Francesco Di Donna (ex Molfetta) classe ‘94 entrambi provenienti dalle due formazioni di vertice della C Gold nella trascorsa stagione».

Abbiamo intervistato Tommaso Manchisi, guardia di grande valore ed esperienza, ha militato in campionati di serie C1 e C2 a Monopoli, Fasano, Castellana, Mola e Ostuni dimostrando sempre il rispetto per la maglia che veste, la sua coriacea fisicità e passione per questo sport. Schietto e diretto, senza mezzi termini ci racconta la sua storia e le sue aspettative.

La tua storia cestistica è densa di attività. Hai subito capito che il basket sarebbe stato il tuo sport?
Ho iniziato a 5 anni con il minibasket e non ho più mollato questo sport. Ho proseguito con il settore giovanile partecipando ai campionati Under e dall’età di 15 anni ho partecipato ai campionati senior. Avevo già avuto modo di conoscere la società AP Monopoli durante il campionato di C1 nella stagione 2013/2014, ricordo con molto piacere quella stagione perché in una gara contro Vasto realizzai una delle mie prestazioni migliori realizzando, se non ricordo male, 40 punti.

Quest’anno torni in maglia AP ed ironia della sorte ritrovi nello staff tecnico due allenatori con cui hai avuto modo di interfacciarti, mi riferisco ai coaches Romano e Zurlo.
Sono molto contento. Ho avuto modo di approfondire la loro conoscenza due stagioni fa ad Ostuni con la Cestistica, sono due persone che stimo sia a livello professionale che umano. Durante la prima riunione con la società sono venuto a conoscenza che erano loro i due allenatori ed è stato un valore aggiunto alla decisione finale. Ricordo con molto piacere la stagione con la Cestistica Ostuni, un anno intenso, con belle soddisfazioni seppur resta il rammarico di non esser arrivati fino in fondo.

Dunque cosa ti aspetti quest’anno?
Ho firmato con la premessa, senza giri di parole, che sono in squadra per vincere con un team competitivo e di buon livello. E’ presto per dire come sarà il campionato e come saranno composte le squadre, ma sicuramente mi aspetto un gruppo che possa gareggiare nella prima fascia.

A causa dell’emergenza sanitaria non è ancora ben definito il calendario, ma dopo tanto tempo fuori dal palazzetto, quanta voglia hai di tornare in campo?
La voglia è pazzesca. Mi manca veramente molto e non vedo l’ora di ritornare a sentire l’odore del campo, il rumore della palla che rimbalza, stare insieme ai compagni di squadra e fare insieme qualcosa di importante. Quest’anno potrebbero esserci tutte le condizioni per fare un bel campionato.

La società AP Monopoli ha come obiettivo fare un campionato di vertice e dare continuità al lavoro fatto negli anni precedenti.
Sì, infatti, il progetto che mi è stato presentato dalla società mi sembra ambizioso e quest’anno spero e penso che possa essere l’anno della svolta. Conosco da molti anni la società, la passione e serietà che la contraddistingue è nella frase detta durante il nostro incontro: “non vogliamo vincere il campionato, ma vincere tutte le partite”. Questo dovrebbe essere il motto di questa stagione. Concludendo, è ancora presto per poter inquadrare al meglio il campionato e la formazione di tutte le squadre, ma la voglia di far bene è veramente tanta.

Ufficio Stampa Ap Monopoli 

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close