Giovedì 13 Agosto 2020

Magic Chieti: Gigi Bonvecchio confermato come responsabile del settore giovanile

https://www.scorebasket.it/immagini_news/03-07-2020/1593807762-186-.jpg

IL SETTORE GIOVANILE NERO-VERDE ANCORA SOTTO LA GUIDA DI UN'ECCELLENZA TEATINA

La Magic Basket Chieti mette, ancora una volta, al primo posto il settore giovanile e lo fa allestendo uno Staff d'eccellenza.
Il DG Merletti è riuscito a creare un gruppo che darà solidità, professionalità, orgoglio e saprà mettere ancora più in risalto il settore giovanile nero-verde. A capo di tutto questo, una conferma, un'eccellenza teatina, uno di famiglia.
Coach Gigi Bonvecchio sarà, anche per la prossima stagione, il Responsabile del settore giovanile Maschile e Femminile della società teatina. Sarà inoltre capo allenatore dell'U15 ed U16 maschile.
Coach Bonvecchio arriva alla Magic nel 2012 quando firma un biennale. Ma quei due anni non sono bastati ed hanno dato vita ad una granitica collaborazione. Il Presidente Milillo sapeva, fin da allora, quale professionista stava entrando in famiglia, non stupisce quindi che adesso Gigi sia diventato un elemento fondamentale, una perfetta incarnazione di questa realtà. Un allenatore nazionale a disposizione dello Staff e dei giovani atleti teatini.

Abbiamo fatto due chiacchiere con Gigi questa mattina.
- Un altro anno in famiglia Magic. Quando ci sei entrato nel 2012 sapevi che ci saresti rimasto così a lungo?
"Negli anni precedenti il 2012 questa società si faceva sempre più spazio nel basket teatino, procedeva a passi da gigante ed ero molto incuriosito da questa bella realtà. Gli eventi mi portarono poi a parlare con Enzo Milillo, che già conoscevo avendo giocato anche assieme. Le loro idee, la loro passione e i loro obiettivi mi hanno subito conquistato. Quindi ti dico sì, ci speravo di rimanere in questa famiglia dove c'è stima reciproca e condividiamo veramente ogni situazione. Io mi sento e definisco sempre come l'allenatore della Magic Basket Chieti."

- Cosa significa "Magic"? Come definiresti questa realtà?
"Magic è famiglia e passione smisurata per la pallacanestro. Mi sono da subito identificato in questa realtà."

- Responsabile del Settore Giovanile maschile e femminile. Un ruolo importante e stimolante soprattutto in una realtà che mette i giovani tra le proprie priorità. Quali sono i tuoi obiettivi?
"È una responsabilità enorme quando si parla di ragazzi dai 10 ai 18 anni. Una fascia di età in cui gli istruttori diventano figure di riferimento, per questo bisogna ridurre al minimo ogni tipo di errore. Sono prima di tutto ragazzi e poi atleti. Condivido al 100% l'obiettivo della società: creare atleti capaci di essere autonomi e pensanti all'interno del campo da basket con un'impronta Magic caratterizzata da umiltà, volontà ed ambizione, nel rispetto di tutto quello che ci circonda."

- Tante novità quest'anno in casa Magic, per uno che da sempre è in famiglia, cosa rappresentano?
"Sono curioso e fortemente ottimista per queste novità. La prima è Andrea Merletti, persona che stimo ed apprezzo e con cui ho già iniziato a mettere su i primi mattoncini di questa nuova avventura. Sono molto fiducioso."

- Tra le novità anche la chiamata del tuo amico e collega Claudio Capone a guidare la nostra prima squadra, cosa ne pensi?
"Claudio Moses Capone è un amico, un fratello, una persona umile e con tanta energia positiva. È un'icona. L'anno scorso è entrato in punta di piedi dimostrando a tutti disponibilità e sincero senso di appartenenza. È stato giusto investire su di lui, ha carisma, personalità e conoscenze tecniche ed umane, non posso che fargli il mio personale in bocca al lupo.

- Sei un punto di riferimento per giovani atleti e per le loro famiglie. Come ti relazioni con loro?
"Ho sempre avuto un buon rapporto sia con i genitori che con gli atleti. Bisogna sempre trovare la chiave giusta per far tornare i ragazzi ad ogni allenamento, per farli appassionare dando loro sempre nuovi stimoli.
Per quanto riguarda i genitori, beh lo sono anche io e so che non è un ruolo così facile. Il basket forma i ragazzi non solo dentro il campo, aiuta a migliorarsi non solo dal punto di vista sportivo. Consiglio a loro di lasciar godere i propri figli di tutti i momenti che questo sport meraviglioso saprà regalare!"

Coach Bonvecchio è già a lavoro da settimane nel nostro PalaDayco. La sua professionalità, esperienza e conoscenza della pallacanestro sono note a tutti ed indiscutibili. Un fiore all'occhiello per lo Staff Magic.
Buon lavoro Gigi!


[Foto dall'archivio Magic: Gigi Bonvecchio ed Andrea Merletti]

Ufficio Stampa Magic Basket Chieti 

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close