Lunedì 06 Luglio 2020

Giulianova lotta per 25' al PalaCastrum, ma è Cento a trovare i due punti in terra abruzzese

https://www.scorebasket.it/immagini_news/20-01-2020/1579513429-363-.jpg

Nonostante 25' abbondati di buona pallacanestro la Globo Giulianova ha dovuto cedere l'onore delle armi alla capoclassifica Tramec Cento, scesa sul parquet del PalaCastrum per consolidare la vetta della girone C. Il punteggio finale di 54-75, forse anche troppo penalizzante per la Globo Giulianova, premia i ragazzi di coach Mecacci autori di un secondo tempo con pochissime sbavature, dove Leonzio (16 pt) e Ranuzzi (14 pt), ben coadiuvati da Paesano (14 pt) e Rossi (10 pt), hanno fatto la voce grossa. Tra i giallorossi la palma del miglior realizzatore va a Shaquille Hidalgo che ha messo a segno 17 punti, seguito da Piccone con 14 punti a referto, autori di una buona prestazione offensiva in una serata dove le percentuali al tiro non hanno sorriso ai ragazzi di Ciocca.

Con ancora Gobbato ai box Giulianova iniziava la gara con Balic, Hidalgo, Chiti, Markus e Fall a presidiare il pitturato mentre gli ospiti rispondevano con Moreno, Leonzio, Morici, Ranuzzi e Rossi. Il primo canestro giallorosso era opera di Chiti che colpiva dalla lunga distanza ma Cento puniva ogni minima disattenzione giallorossa (3-6 al 3’). Al 5’ coach Ciocca provava ad abbassare il quintetto inserendo Piccone al posto di un nervoso Fall. Giulianova ne guadagnava in velocità ed era proprio l’ex San Severo che manteneva i giallorossi ad un’incollatura dai centesi (7-10 al 7’). Hidalgo con il suo classico tiro in avvicinamento firmava il -1 (9-10) e Giulianova era lì, anche grazie alle 6 palle perse dai biancorossi di coach Mecacci. Il +1 arrivava al 9’ ma durava il tempo di cambiare lato del campo visto che Paesano, con un lay-up, riportava la Tramec in vantaggio. Dopo il +3 ospite segnato da Venturoli, il quarto punto di Hidalgo fissava il punteggio sul 13-14 che chiudeva il primo quarto di gioco.

Dopo il 15-16 firmato da un ottimo Markus, coach Ciocca era costretto a privarsi di Fall che, rientrato in campo, si vedeva fischiare il terzo fallo della sua serata; sul parquet faceva così il suo ingresso per la prima volta nella gara Marcello Piccoli. Leonzio e Moreno affilavano le armi (15-21) ma Balic e Hidalgo mantenevano la Globo in scia (20-25 al 15’). Con Rossi in panchina per rifiatare i giallorossi iniziavano ad attaccare il canestro con continuità e questo di traduceva nel 26-27 del 16’30. Cento, squadra di grande esperienza, sfruttava il bonus già raggiunto dalla Globo e dalla lunetta si spingeva fino al +7 (28-35) del 18’. Un vantaggio mantenuto inalterato fino alla sirena di metà gara (30-37 al 20’).

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga Cento provava il primo deciso allungo (34-45 al 22’). Giulianova provava ad affidarsi ad Hidalgo per muovere il punteggio sul tabellone, ma il numero 2 giallorosso vanificava un paio di buone azioni offensive inceppandosi dalla lunetta. Piccone ingranava le marce alte, Hidalgo lo seguiva in scia e la Globo si riportava sul –7 (40-47 al 15’30) costringendo coach Mecacci a fermare il gioco con un tempestivo time-out. Al 27’ Piccone segnava la tripla del -6 ma dall’altra parte Leonzio rispondeva da par suo (43-51) e, complici due disattenzioni giallorosse, gli ospiti ritornavano con il vantaggio in doppia cifra (45-55). Ci pensava poi Paesano, quasi allo scadere del quarto, a mandare le due squadre all’ultimo mini riposo sul 46-58.

Al 31’ gli ospiti toccavano anche il +14, sfruttando l’ottima vena offensiva di Paesano e una Globo che a cavallo dei due quarti tirava dalla lunetta con un brutto 2 su 10. Vitale un minuto dopo portava i suoi sul +18 (48-66) dando un chiaro indirizzo alla gara. Giulianova si aggrappava a Piccone e Hidalgo per cercare di rientrare nel match (53-66) ma gli ospiti trovavano punti pesanti da Vitale e Morici (53-72 al 36’). Con 19 punti di vantaggio Cento gestiva gli ultimi 4’ di gioco fino al 54-75 che mandava le due squadre negli spogliatoi.

Globo Giulianova - Tramec Cento 54-75 (13-14, 17-23, 16-21, 8-17)
Giulianova Basket 85: Shaquille Hidalgo 17 (8/12, 0/1), Fabrizio Piccone 14 (4/6, 2/7), Raphael Chiti 9 (3/7, 1/6), Nikola Markus 5 (2/4, 0/1), Marcello Piccoli 4 (2/6, 0/0), Amar Balic 3 (0/4, 1/5), Yande Fall 2 (0/3, 0/0), Fabio Sebastianelli 0 (0/1, 0/1), Marco Cianella 0 (0/0, 0/0), Enrico Gobbato 0 (0/0, 0/0), Pierpaolo Recchiuti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 4 / 12 - Rimbalzi: 26 8 + 18 (Shaquille Hidalgo 9) - Assist: 4 (Nikola Markus 2)
Tramec Cento: Ennio Leonzio 16 (4/5, 2/5), Alex Ranuzzi 14 (2/5, 3/5), Alessandro Paesano 14 (3/5, 2/2), Emanuele Rossi 10 (3/4, 0/0), Yankiel Moreno 8 (4/5, 0/0), Donato Vitale 8 (1/4, 2/3), Nicolas Morici 3 (0/2, 1/2), Niccolò Venturoli 2 (1/2, 0/3), Francesco Roncarati 0 (0/0, 0/0), Karim abdoul Idrissou 0 (0/0, 0/0), Matteo Fallucca 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 10 - Rimbalzi: 35 5 + 30 (Emanuele Rossi 16) - Assist: 15 (Yankiel Moreno, Nicolas Morici 5)

Ufficio Stampa Giulianova Basket

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close