Mercoledì 16 Ottobre 2019

Pescara sorride al debutto casalingo contro Imola, le parole di coach Di Tommaso

https://www.scorebasket.it/immagini_news/09-10-2019/1570614600-422-.jpg

Il Pescara Basket Under 18 riscatta il ko di Reggio Emilia con una prova maiuscola contro Imola. Ottima la prova dei ragazzi di coach Di Tommaso che si sono dimostrati più compatti degli avversari come dimostrano gli otto giocatori andati a canestro su 11 utilizzati. Dall'altra parte gli ospiti sono stati meno incisi nel quintetto e si sono retti soprattutto sulla grande prestazione di William Wiltshire autore di 34 dei 79 punti complesivi della squadra di coach Santi.

L'inizio della gara è con il freno a mano tirato. I ragazzi del Pescara forse soffrono l'emozione del debutto e sbagliano tanto sotto canestro nel primo quarto. Imola, al contrario parte subito aggressiva e si porta sull'1-4. Il Delfino a quel punto inizia a carburare. I primi cinque minuti sono un continuo ribaltamento di fronte con molti errori al tiro da una parte e dall'altra, ma gli abruzzesi riescono comunque a chiudere sul 9-7. La seconda parte del primo quarto è un po' la fotocopia di inizio gara. Imola va avanti di tripla (saranno 10 alla fine del match) e si porta sul 12-9 in breve tempo. Nuova sveglia per capitan Bravetti e compagni che da quel momento in poi sbagliano pochissimo. La squadra cresce soprattutto in difesa, concedendo pochissimo, mentre in avanti si affida alla vena di Najafi che trascina i compagni. Il primo quarto si conclude così con il punteggio di 17-14.

Nel secondo quarto i padroni di casa prendono sempre più fiducia. Salgono le prestazioni di Pucci e Policari mentre Najafi si dimostra imprendibile. La quadra ospite, invece, non riesce a trovare un assetto stabile. Coach Santi ruota tutti i suoi uomini (alla fine solo Poloni, Fussi e Wiltshire superano i 20 minuti i gioco) ma non trova le risposte che si aspettava. Il Delfino, invece, macina punti che è una bellezza e prende il volo nella seconda metà del secondo quarto quando anche Cocco si unisce alla prestazione corale dei suoi compagni e il ritmo si alza vertiginosamente. Soprattutto, iniziano ad entrare quelle bombe da tre punti che prima sembravano essere stregate. Il secondo quarto si conclude così con i punteggio di 44-35.

Il terzo quarto è quello dell'allungo definitivo. Imola continua ad essere inconcludente al tiro, mentre Pescara trova lo scatto definitivo con un parziale di 26-20 che porta a 15 punti il vantaggio prima dell'inizio dell'ultimo quarto. La squadra avrebbe anche la la possibilità di avere un vantaggio maggiore, ma viene tradita dai troppi errori sui tiri liberi (saranno ben 10 sui 28 tirati alla fine). In ogni caso non c'è di che disperarsi perchè le azioni continuano ad essere ficcanti. La squadra sfonda soprattutto per vie laterali con Pucci che cresce in fiducia, Capitan Bravetti a dirigere i suoi e la coppia Cocco-Najafi a colpire. Entra anche Peres che piazza spunti interessanti e la squadra vola sul 70-55 al termine della terza frazione.

L'ultimo quarto è quello del controllo. Imola è ormai sfiduciata e cerca solo i punti per accorciare il disavanzo per un'eventuale classifica avulsa, mentre i ragazzi di coach Di Tommaso cercano ancora gloria sotto canestro. Capitan Bravetti piazza spunti interessanti, Peres non accenna a placarsi e si vede una buona intesa di squadra in generale. L'unico rimpianto è per il tiro da tre punti degli ospiti sulla sirena che porta da +13 a +10 il risultato finale che viene fissato sul punteggio di 89-79.

Permette una piccola riflessione di fine gara: coach Di Tommaso ha in mano un materiale umano molto interessante su cui lavorare. La squadra ha risposto bene dopo il ko di Reggio Emilia e ha dimostrato grande maturità contro un avversario che aveva un giocatore fuori categoria come William Wiltshire. Anche il Pescara, però, ha giovani di grande avvenire. Di alcuni abbiamo già detto in cronaca, ma una nota speciale va a Manolo Perella, autore di 8 punti. La particolarità è che i suoi tiri sono andati tutti a segno: 2/2 da due punti, 1/1 da tre e 1/1 dai tiri liberi. Da oggi in poi chiamatelo MR. PERFECTION!

Pescara Basket - International Imola 89-79
Pescara
: Cocco 17, Pucci 7, Policari 12, Najafi 25, Bravetti 9, Ciampoli ne, Del Principe, Traore, Zazzetta 6, Perella 8, Peres 5, Leone. All. Di Tommaso
Imola: Fazzi 2, Fussi 9, Wiltshire 34, Alberti 5, Fini 5, Poloni 8, Rayner 5, Franzoni 5, Mendez Rodriguez 6, Bollati, Cai, Chiarati. All. Santi
Parziali: 17-14, 27-21, 26-20, 19-24
Progressivi: 17-14, 44-35, 70-55, 89-79
Arbitri: Catani e Di Luzio

Ufficio Stampa Pescara Basket (Davide Luciani) 

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close