Domenica 25 Agosto 2019

Antoniana Pescara al cardiopalma vola in finale, KO una mai doma Ortona

https://www.scorebasket.it/immagini_news/11-06-2019/1560257846-444-.jpg

Pallacanestro Antoniana Pescara - Intrepida Ortona 60-59
Pescara
: Civitillo 9, Di Santo 5, Cacciagrano, Ricci 3, Servadio 4, Morelli 18, Boscherini 3, D'Orazio 6, Pacchioli 12.Allenatore: Pace Bruno, Vice -Allenatore: Di Nardo Matteo.
Ortona: Pascale 19, Civitarese 11, Daidone 14, Pasquini 8, Borromeo 4, Quaranta 3, Valente, Irace, Capone, Tenisci. All. S. Rositi Vice: G. Mastrangelo
Parziali: 8-15, 15-19, 16-12, 21-13

Partita approcciata con molto nervosismo da parte della squadra che non ci ha permesso di difendere come sappiamo e ci ha portato ad andare anche sotto di 17 punti. La svolta nel terzo quarto con una intensità difensiva tornata ai nostri livelli che ci ha permesso di rimanere in partita. Nell'ultimo quarto siamo stati sempre a un passo per passare in vantaggio ma o un tiro sbagliato o un attacco precipitoso non c'è lo ha permesso. La svolta negli ultimi secondi con una grande difesa e con i tiri liberi finali che ci hanno permesso di vincere e accedere alla finale. La vittoria è di tutta la squadra è dello staff tecnico che hanno lavorato duramente tutto l'anno per arrivare a questo traguardo. Ora recuperare le energie mentali e quelle fisiche per essere pronti per le Finali.
Ufficio Stampa Antoniana Pall. Pescara

Saranno le due squadre di Pescara a giocarsi la finale per l'accesso alla SERIE C SILVER, le prime due classificate della regular season. Nessuna sorpresa dunque, ma l'impresa era ad un passo, in quel gap sottilissimo che c'è tra un tiro libero che non entra e il fischio di un fallo più che dubbio allo scadere.
L'amarezza di Coach Rositi non prende però il sopravvento sulla soddisfazione di aver guidato magistralmente un gruppo di atleti rendendoli "squadra" in quel tempo così diverso, dilatato e rapido insieme, che è il tempo dei playoff: "ci è stata tolta la possibilità di giocarci la finale in modo strano e questo è avvenuto sotto gli occhi di tutti, ma abbiamo giocato un playoff eccellente nonostante le condizioni nelle quali ci siamo trovati come l'assenza di Federico Capone e Fabio Pasquini prossimo ad un intervento chirurgico."
L'intrepida domina GARA 3 con giocate perfette e ritmi alti, sfiorando il +17, ma sul finale, l'aggressività spesso al limite del legale di Pescara e ulteriori altri infortuni per Daidone e Pascale, contribuiscono ad allentare la tenuta mentale e fisica del gruppo "che non puoi costruire in poche settimane, ma è frutto del lavoro di tutta una stagione" come dice Salvatore Rositi, aggiungendo "la decisione finale dell'arbitro ci lascia con l'amaro in bocca. Ma siamo consapevoli che potevamo chiudere la partita prima segnando i tiri liberi decisivi e conservando il tesoretto dei punti accumulati nei primi quarti, il rammarico è tanto ma siamo felici di aver costruito in poche settimane intorno a noi tanta curiosità e tanto entusiasmo.Ringrazio di cuore tutti i ragazzi e tutti coloro che ci sono stati vicini "
Ufficio Stampa Intrepida Ortona 

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close