Mercoledì 22 Maggio 2019

Cukinas e Mordini trascinano Lanciano alla vittoria nel derby contro Chieti

https://www.scorebasket.it/immagini_news/10-03-2019/1552208779-8-.jpg

Unibasket Lanciano - Magic Basket Chieti 78-66
Lanciano: D'Eustachio 7, Cukinas 22, Mordini 20, Martelli 8, Ranitovic 3, Masciopinto, Agostinone 11, Di Giovanni ne, Adonide 2, Capuani 5, Cancelli ne. All. Corà
Chieti: Italiano 17, Povilaitis 13, Musci 9, Di Falco, Hart 6, De Gregorio 13, Alba, Mennilli, Masciulli 8, Di Federico ne. All. Castorina
Parziali: 19-11, 15-17, 16-24, 28-14.
Progressivi: 19-11, 34-28, 50-52, 78-66.
Usciti per 5 falli: nessuno
Arbitri: Di Santo e Giambuzzi

Va all’Unibasket Lanciano l’attesissimo derby di vertice, che oggi pomeriggio ha visto sfidarsi sul parquet del Palazzetto dello Sport di Lanciano, la compagine del presidente Valentinetti e i cugini del Magic Chieti. Al termine di una gara molto intensa e vissuta su ritmi altissimi da entrambi i team, sono stati i padroni di casa a prevalere anche grazie ad una grande prestazione di Povilas Cukinas e Matteo Mordini che con 22 e 20 punti finiscono di diritto in cima alla classifica dei top scorer del match. Straordinaria e calorosissima la presenza del pubblico che ha gremito gli spalti del Palazzetto e sostenuto il Lanciano durante tutta la gara. Risponde quindi presente il popolo sportivo frentano, dopo che in settimana, capitan Martelli aveva chiesto a grande voce il supporto dei propri fans per cercare di conquistare i due punti in palio. Missione compiuta quindi e grande entusiasmo in casa Unibasket per un successo costruito e meritatamente portato a casa dalla truppa di Corà che consolida così il primato solitario della classifica del Campionato di Serie C Gold Nazionale. Una bellissima giornata di sport, iniziata con la gara amichevole tra gli aquilotti dell’Unibasket Orsogna e quelli del Chieti e culminata nella festa per la vittoria conquistata.

Presente quest’oggi in tribuna anche Francesco Di Girolamo Presidente del Comitato Fip Abruzzo. Un sentito ringraziamento va inoltre alla Estra Spa, sponsor dell’Energy Match Day di oggi intervenuta all’evento di oggi con la gentilissima dott.ssa Fania Flocco (Coordinamento Partecipate Estra Abruzzo e Molise) che ha lasciato al pubblico gli auguri e i saluti del dott. Francesco Macrì, presidente di Estra Spa.

Questa la cronaca del derby:
Coach Corà manda in campo il quintetto base classico composto da D’Eustachio, Mordini, Martelli, Ranitovic e Cukinas. Castorina risponde invece con Di Falco, Italiano, il neo - acquisto Hart, Povilaitis e Musci. Pesante in casa Magic l’assenza di un giocatore chiave come Pelliccione. Il primo possesso è per i Frentani con Cukinas che conquista subito la palla a due: è proprio il lituano ha segnare i primi punti che valgono il primo vantaggio del Lanciano (4-0), Mordini incrementa il distacco con un elegante sottomano ma prima Povilaitis e poi Hart riportano sul pari i Magici. E’ ancora il lungo baltico di casa coaudiuvato dalla tripla di Martelli e spingere di nuovo avanti i Frentani. Il neo - entrato (e teatino di nascita) Agostinone segna la tripla del 15-11 e grazie ad una grande stoppata di Adonide conquista un nuovo possesso, andando poi in lunetta a segnare i canestri del 19 a 11 con cui si chiude la prima frazione. L’inizio di secondo quarto è invece tutto di marca neroverde con i quattro punti di fila segnati da Di Gregorio. Il Lanciano però si ricompone subito e grazie agli errori del Chieti va a segno con Ranitovic e Mordini (23-16).

Coach Castorina richiama i suoi per un time out ma al rientro in campo è ancora l’Unibasket a segnare, ottimamente guidata dall’inedita coppia Cukinas - Mordini arrivando subito al massimo vantaggio di + 10 (34 a 24). La penultima frazione di gioco si apre ancora con un Lanciano pimpante e combattivo: un’altra tripla del capitano Alex Martelli vale il 41- 30, ma da questo momento l’inerzia della partita e cambia e il Chieti sospinto dai centri di Povilaitis e Italiano si riporta pericolosamente sul 43-41. Adonide va in lunetta ma il suo 1 su 2 permette al Chieti di ripartire subito in contropiede e di trovare con la bomba del britannico Hart il – 1 (44-43). Capuani risponde subito presente con un tiro dall’arco e Agostinone dalla lunetta, permette all’Unibasket di riallungare sul + 6 (49-43). Il Chieti però non si dà per vinto e grazie alla successione di canestri segnati a stretto giro da Masciulli e Italiano, passa addirittura a condurre 50 a 49 quando mancano solo 22 secondi dalla fine del quarto. D’Eustachio dalla lunetta riporta il risultato sul 50 pari, ma l’equilibrio non dura perché Masciulli va a bersaglio permettendo al Magic di chiudere in vantaggio per la prima volta dall’inizio della gara. D’Eustachio pareggia subito (52 - 52) ma ora l’Unibasket grazie all’aggressività in fase difensiva e alla determinazione al rimbalzo prende in mano l’inerzia della gara andando a segno con Martelli (canestro + fallo) Cukinas (schiacciata sul ferro) e la tripla di Mordini. E’ proprio in questo momento che la guardia pontina decide di lasciare il suo marchio sulla gara segnando tre autentiche “bombe” che permettono alLanciano di portarsi sul 69 a 55.

La partita non regala più emozioni con l’Unibasket che gestisce con autorevolezza le fasi finale del match. Le due triple di Italiano servono al Chieti per rendere meno amaro il passivo. Finisce 78 a 66 con il Lanciano che fa sua anche la “classica abruzzese” del girone di ritorno e continua a navigare solitaria in vetta alla classifica. Il prossimo turno vedrà di scena i ragazzi di Corà ad Osimo per la sfida alla Robur ancora alla ricerca di un posto nella griglia promozione. L’Unibasket c’è e neanche a dirlo sarà un avversario duro per chiunque, sulla strada che porta alla Serie B.

“Energy Match Day”
Una prestazione carica di energia, anche grazie al nostro sponsor Estra, ha portato alla vittoria l’Unibasket contro il Magic Chieti!

Ufficio Stampa Unibasket Lanciano 

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close